top of page
  • Immagine del redattoreLorenzo Tadini

Mister Calderoli “Complimenti ai ragazzi”

Tre campionati vinti. Ai canali della società parla mister Calderoli, che nella giornata di ieri ha vinto il suo terzo campionato con Under 15 Elite 


Partiamo dalla soddisfazione del campionato vinto

In Alcione, l’obiettivo di breve termine è quello di portare il maggior numero di ragazzi all'anno successivo. L'obbiettivo di lungo termine è quello di portarli in prima squadra, ma ogni allenatore deve pensare che devono essere confermati e fare parte di un percorso negli anni successivi. Il campionato, ovviamente, è la conseguenza di un buon lavoro. 

Mister per lei siamo a tre campionati di fila vinti 

Vincere il campionato per tre anni di fila, due anni con i 2008 e un anno con i 2009, suscita sicuramente grandissimo entusiasmo ed è la coronazione di un percorso fatto bene, ma non è l'obbiettivo principale. Non dobbiamo focalizzarci solo sulla vittoria del campionato, poiché vincere il campionato vuol dire aver fatto una buona stagione. Noi, come staff, insieme al mister Alberto Raffa, siamo contenti di aver dato questa gioia ai ragazzi, perché si vive di queste cose qua. 

Il campionato vinto è strameritato

Sì, siamo partiti con un paio di pareggi nelle prime giornate. Ci siamo trovati quarti, con davanti il Club Milano, la Varesina e il Rozzano. La nostra forza è stata la qualità. Abbiamo affrontato un grandissimo girone di ritorno. Ad oggi, nel girone di ritorno, abbiamo vinto tutte le partite, tranne un pareggio contro la Varesina, che è stato il nostro avversario più temibile. In tutte le partite siamo stati presenti e molto attenti. 

Inoltre un campionato vinto e mai sconfitti 

Negli ultimi tre anni abbiamo mantenuto l'imbattibilità. Mi è capitato veramente poche volte di affrontare la sconfitta. Il primo anno con i Giovanissimi B non abbiamo mai perso sia nel campionato di andata che ritorno che nelle fase finali. Con i 2008 è capitato, e la sconfitta più amara è stata la finale. Quest'anno, ad oggi, nessuno è riuscito a battere la corazzata Alcione. Speriamo che non capiti. Nessuno è imbattibile e nessuno lo sarà mai. È stata anche un po' come la vittoria del campionato, la conseguenza di un percorso e di un lavoro. Speriamo che non arrivi in queste due giornate di campionato. Adesso cerchiamo di essere imbattibili fino alla fine, per concludere la stagione da imbattuti. Questo adesso è il nostro nuovo obiettivo.

 La cosa più importante di tutte è la crescita dei ragazzi. 

Sono contentissimo di come sono cresciuti i ragazzi. Partivamo da un gruppo nuovo, dove abbiamo inserito quattordici giocatori nuovi. Abbiamo dovuto lavorare per farli amalgamare bene, per farli diventare una squadra, e devo dire che ad oggi sono una squadra a tutti gli effetti dal punto di vista tattico e umano. Questo è un fattore fondamentale: essere molto compatti e legati. Sono molto contento della crescita dei ragazzi e penso che la prossima stagione possano fare ancora meglio"

481 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Tabellino Under17

ALCIONE-ALGHERO 6-1 RETI (2-0, 2-1, 6-1): 2' Forlani N. (Alc), 43' Forlani N. (Alc), 4' st Sanna (Alg), 12' st Voceri (Alc), 16' st Villa Santa (Alc), 46' st Fanelli (Alc), 47' st Brambilla (Alc). ALC

Comments


bottom of page